Germania Bandiera della Germania

Cartina geografica della Germania
  • Nome Paese Germania
  • Fuso Orario Nessuna differenza rispetto all’Italia
  • Moneta Euro
  • Lingua Ufficiale Tedesco
  • Capitale Berlino

AGGIORNAMENTO COVID-19

Situazione relativa al 10/01/2021

I confini della Germania sono aperti per i viaggi all'interno dell'UE, e alcune restrizioni interne sono state reintrodotte.

I cittadini e i residenti dei seguenti paesi possono recarsi in Germania:

  • Paesi dell'UE
  • Svizzera 
  • Norvegia 
  • Liechtenstein 
  • Australia 
  • Giappone 
  • Nuova Zelanda 
  • Singapore 
  • Corea del Sud 
  • Thailandia 

Sono vietati i viaggi dal Regno Unito e dal Sud Africa.

Anche i familiari non tedeschi di cittadini e residenti tedeschi possono entrare in Germania, compresi i partner non sposati, dopo aver fornito:

  • Un invito formale da parte della persona residente in Germania
  • Una dichiarazione firmata congiuntamente sull'esistenza del rapporto
  • Prova di precedenti incontri con timbri di passaporti, documenti di viaggio o biglietti aerei

Tutti i viaggiatori in arrivo in Germania, da un'area ad alto rischio, dovranno osservare l’isolamento per 10 giorni, o presentare un test molecolare o antigenico negativo, non più vecchio di 72 ore, da un istituto autorizzato. Tutti coloro che dovranno osservare la quarantena devono registrarsi qui prima dell’arrivo.

I viaggatori che rientrano in Italia devono presentare il test molecolare o antigenico negativo, tramite tampone, effettuato nelle 48 ore precedenti l’imbarco. 

Bar e ristoranti sono aperti solo per la consegna e l’asporto. I trasporti pubblici in Germania funzionano a capacità ridotta. La maggior parte delle attività e delle attrazioni non essenziali sono chiuse.

Nelle aree ad alto rischio, gli spostamenti sono limitati a 15 chilometri dalla città.

In alcune zone è in vigore il coprifuoco notturno.

Le mascherine sono obbligatorie nei luoghi pubblici chiusi e affollati.

Territorio, clima e sicurezza

La Germania confina con diversi paesi europei: a nord con la Danimarca, a est con la Polonia e la repubblica Ceca, a sud-est e a sud con l’Austria, a sud-ovest e a ovest con la Francia, la Svizzera, il Belgio e il Lussemburgo, a nord-ovest con i Paesi Bassi. Si affaccia a nord sul Mare del Nord e sul Mar Baltico.

Le regioni climatiche sono diverse e variano da oceaniche a continentali sotto l’influsso della pianura russa. L’influenza oceanica appunto stempera il clima invernale portando ad una diminuzione graduale delle temperature da ovest verso est. Lungo la stessa direzione anche le piogge diminuiscono, con la particolarità che durante l’inverno la coltre nevose, seppur non particolarmente spessa, rimane a lungo date le basse temperature. Lungo le coste il clima è più mite e piovoso sull’affaccio al Mare del Nord che non sul Mar Baltico.

Quali rischi corre la mia salute?

Non ci sono segnalazioni rilevanti.

Vaccinazioni raccomandate

La malaria non è presente nel paese a meno che non sia stata contratta all'estero, non è richiesta la profilassi.

La febbre gialla non è presente nel paese a meno che non sia stata contratta all'estero, non è richiesta la vaccinazione.

Vaccinazioni del buon viaggiatore

Le vaccinazioni riportate di seguito sono fortemente raccomandate: queste malattie possono essere contratte in tutto il mondo. Il parere degli esperti è quello di proteggere sé stessi e chi viaggia insieme a noi sottoponendosi al relativo ciclo vaccinale per viaggiare in sicurezza riducendo al minimo le probabilità di esporsi al contagio. 

  • Difterite-Tetano-Pertosse
  • Epatite A e B
  • Meningococco ACWY e B
  • Morbillo - Parotite - Rosolia

Per essere un buon viaggiatore verifica la tua copertura immunologica. Tieni sempre monitorati i nostri Alert Sanitari per avere tutte le info più aggiornate sul paese che stai per visitare.

Consigli sanitari

  • Pratica con sufficiente anticipo le vaccinazioni raccomandate
  • Verifica di avere i farmaci di base nella tu valigia. Verifica i nostri consigli su la Farmacia del viaggiatore
  • In viaggio prediligi il consumo di alimenti cotti e di acqua o bibite da bottiglie sigillate. Il rischio di contrarre malattie trasmissibili con il cibo (come Epatite A o Salmonellosi) è sempre presente ovunque, ma adottare un atteggiamento più prudente lontano da casa è sempre consigliabile.
  • A prescindere dal paese, in caso di rapporti sessuali occasionali vanno sempre utilizzate le dovute precauzioni. Le probabilità di contrarre malattie come HIV o AIDS, Sifilide, Gonorrea o Epatiti B, C o D, o di trasmettere un’infezione, sono notevolmente ridotte dall’utilizzo del preservativo, considerato il dispositivo medico più efficace.
  • Evita le punture di insetti, utilizza gli appositi repellenti.
  • Sii prudente nel contatto con animali selvatici, cerca di limitarli/evitarli.
  • Non trascurare le problematiche collegate all’altitudine

Altro

La situazione sanitaria è ottima in tutto il paese. Si consiglia di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente. 

Consulenza pre-viaggio

Vedi altre schede che potrebbero interessarti

Progettazione e realizzazione del sito a cura di TECNASOFT