Una particolare epidemia di polmonite in Cina

Data pubblicazione: 12/01/2020
Categoria: Alert sanitari - Autore: Staff Ambimed

Una particolare epidemia di polmonite in Cina

A Whuan, una città di più di 10 milioni di abitanti nella provincia di Hubei nella Cina centrale, è occorsa un'inaspettata epidemia di polmonite.
Le Autorità sanitarie hanno determinato un importante elemento comune tra i casi colpiti: tutti i pazienti infatti, nei giorni precedenti alla comparsa dei sintomi, erano stati in un mercato del pesce locale, dove è frequente anche la vendita di altri animali vivi.

Dopo giorni di indagini sanitarie, le Autorità hanno riscontrato in 15 sui 57 pazienti colpiti, il coronavirus come agente eziologico.

I coronavirus sono una larga famiglia di agenti virali trasmessi sia per contatto intraumano che animale-uomo, in grado di causare dal banale raffreddore a delle severe infezioni respiratorie, come la Mers-Cov o la SARS.
Proprio la Cina nel 2003 fu colpita da una terribile epidemia di SARS, che provocò la morte di quasi 800 persone.

Le Autorità Sanitarie stanno lavorando per comprendere al meglio le caratteristiche virali dell'agente patogeno e per contenerne la trasmissione.

Fonte: Medicalfacts

 

 

Cosa stai cercando?
Prenota online
Vai alle schede paese
Kit da viaggio
Progettazione e realizzazione del sito a cura di TECNASOFT
Seguici anche su