Il nuovo vaccino contro la Dengue promette buoni risultati

Data pubblicazione: 19/03/2020 - Ultimo aggiornamento: 07/05/2020
Categoria: Ultime notizie - Autore: Dott. Francesco Spinazzola (infettivologo)

Il nuovo vaccino contro la Dengue promette buoni risultati

19 Marzo 2020 - Sono stati pubblicati su The Lancet i risultati ottimistici sul trial clinico di fase 2 e 3 del nuovo vaccino tetravalente contro la Dengue.

Vi è un crescente bisogno di efficaci interventi preventivi contro la dengue, una malattia causata da quattro virus, chiamati sierotipi 1-4. Un vaccino contro la dengue sicuro, efficace e conveniente contro i quattro ceppi rappresenterebbe un progresso importante per il controllo della malattia e potrebbe essere uno strumento importante per raggiungere l'obiettivo dell'OMS di ridurre la morbilità (numero dei casi di malattia registrati durante un periodo dato in rapporto al numero complessivo delle persone prese in esame) della dengue di almeno il 25% e la mortalità di almeno il 50% entro il 2020. 

I risultati preliminari dimostrano che il nuovo vaccino della casa farmaceutica Takeda è sicuro ed efficace nel produrre immunità nei bambini. 

Nel periodo 2016-2017 è stato affrontato lo studio di fase 3 in doppio cieco, dove 20.099 bambini dai 4 ai 16 anni in 26 centri nelle aree endemiche di Asia e America Latina sono stati assegnati in modo casuale a ricevere due dosi del vaccino TAK-003 vivo o due dosi di placebo a distanza di 3 mesi. Nei primi 11 mesi, i ricercatori hanno dimostrato un'efficacia complessiva del vaccino dell'80,2%, con 61 casi di dengue nel gruppo TAK-003 e 149 casi nel gruppo placebo.

Nello studio di fase 2, i ricercatori hanno misurato la sicurezza e la risposta immunitaria di tre diversi regimi di dose di TAK-003 in 1.800 bambini da 2 a 17 anni presso tre centri nella Repubblica Dominicana, a Panama e nelle Filippine. A 48 mesi, i titoli anticorpali sono rimasti elevati in tutti i gruppi TAK-003 rispetto ai gruppi placebo, indipendentemente dal sierato basale. "Abbiamo osservato una riduzione a lungo termine del rischio di malattia da virus della dengue sintomatica nei vaccinati", hanno scritto gli autori.

Un vaccino contro la dengue è già stato autorizzato, Dengvaxia® (CYD-TDV), sviluppato da Sanofi Pasteur. Circa cinque candidati al vaccino contro la dengue aggiuntivi sono in fase di sviluppo clinico, con due candidati (sviluppati da NIH / Butantan e Takeda) ora in fase III. CYD-TDV è un vaccino tetravalente tetravalente ricombinante vivo sviluppato da Sanofi Pasteur (CYD-TDV), somministrato in una serie da 3 dosi in base a un programma da 0/6/12 mesi.

L'efficacia del vaccino contro i casi di dengue confermata fra entrambi gli studi è stata del 59,2% nell'anno successivo alla vaccinazione. Durante questo periodo iniziale, l'efficacia del vaccino contro la dengue grave è stata complessivamente del 79,1%. L'efficacia variava in base al sierotipo: l'efficacia del vaccino era maggiore nei confronti dei sierotipi 3 e 4 (71,6% e 76,9%, rispettivamente) rispetto ai sierotipi 1 e 2 (54,7% e 43,0%). L'efficacia del vaccino variava anche in base all'età alla vaccinazione e allo stato immune nei confronti della dengue (cioè, precedente esposizione alla dengue prima della vaccinazione).

Fonti: WHO, University of Minnesota

 

Trovi questo articolo interessante? Condividilo sui social
Progettazione e sviluppo a cura di TECNASOFT