Pertosse

La pertosse è una malattia infettiva di origine batterica, causata dal batterio Bordetella pertussis.
E’ una malattia ad alta contagiosità, che si trasmette da persona infetta a persona sana per via aerea, mediante le goccioline di saliva disperse attraverso la tosse e gli starnuti.

La pertosse è considerata una malattia infantile poiché colpisce prevalentemente i bambini sotto ai 5 anni di età. E’ una malattia endemica in tutto il mondo, ma è diventata piuttosto rara nei paesi in cui è stata introdotta la vaccinazione preventiva.

Consulta la scheda vaccino

SINTOMI

Generalmente il periodo di incubazione della pertosse è di circa 10 giorni.
Inizialmente l’infezione si manifesta con tosse persistente, prima catarrale fino a diventare poi parossistica con crisi respiratorie, come fasi di apnea e cianosi.
Le complicazioni, soprattutto nei bambini, sono dovute a sovrainfezioni batteriche che possono causare otiti, polmoniti e encefaliti. La mortalità dell’infezione aumenta nei bambini sotto all’anno di età.

DIAGNOSI

La diagnosi di pertosse si effettua isolando il batterio responsabile.

TRATTAMENTO

Il trattamento è antibiotico.

PREVENZIONE

La prevenzione primaria si basa sulla vaccinazione preventiva.
In Italia, la vaccinazione contro la pertosse è resa disponibile dal Piano di Vaccinazioni Nazionale.

Contattaci

Di seguito i nostri articoli più recenti su questo tema

Trovi questo articolo interessante? Condividilo sui social
Progettazione e sviluppo a cura di TECNASOFT