Il vaccino antinfluenzale ai bambini riduce l'ospedalizzazione

Data pubblicazione: 28/02/2020
Categoria: Ultime notizie - Autore: Staff Ambimed

Il vaccino antinfluenzale ai bambini riduce l

Un recente studio pubblicato su Clinical Infectious Disease evidenzia come vaccinare i bambini contro l'influenza, dimezza il tasso dei ricoveri ospedalieri.
La ricerca condotta in Israele ha analizzato i dati riguardanti 3.746 bambini tra i 6 mesi e gli 8 anni di età durante la stagione invernale 2015-16, 2016-17 e 2017-18. I risultati dimostrano come il vaccino contro l'influenza antiinfluenzale ha ridotto del 54% i ricoveri associati all'influenza.
Il risultato rafforza le linee guida americane che raccomandano fortemente la vaccinazione contro l'influenza ogni anno in due dosi vaccinali.

Mark Katz della Ben-Gurion University afferma che "i bambini piccoli sono ad alto rischio di ricovero a causa di complicanze influenzali. E quelli con malattie di base come l'asma e le malattie cardiache hanno un rischio ancora maggiore di contrarre le complicazioni. È importante prevenire le infezioni influenzali in queste popolazioni".  "I nostri risultati - aggiunge spiega Hannah Segaloff, epidemiologa della University of Michigan - hanno dimostrato che il vaccino è stato efficace in tre diverse stagioni con diversi virus circolanti, indipendentemente dal ceppo virale".

Fonte: ANSA

In Italia, dall'inizio della sorveglianza sanitaria nell'ottobre 2020 sono stati registrati un totale di 5.632.000 casi, di cui 164 casi gravi che hanno necessitato il ricovero in terapia intensiva.

Consulta il nostro approfondimento sull'influenza.

Trovi questo articolo interessante? Condividilo sui social
Progettazione e sviluppo a cura di TECNASOFT