Nomina medico competente

Il Medico Competente è la figura professionale preposta ad attuare la Sorveglianza Sanitaria in azienda. Questo ruolo può essere svolto in primo luogo da medici specialisti in Medicina del Lavoro, ma anche da specialisti in Igiene e Medicina Preventiva e/o Medicina Legale e delle Assicurazioni al conseguimento di uno specifico corso post specializzazione.

Come gli altri medici è iscritto all’apposito ordine ed è inserito nelle liste pubbliche dei medici competenti del ministero della salute.

Questo professionista è un riferimento alle diverse figure in azienda: in primo luogo per i lavoratori dipendenti, per il datore di lavoro e per i ruoli aziendali con focus sulla prevenzione e la sicurezza (RSPP, RLS, Travel Manager, ecc.).

È compito del Medico Competente attestare l’idoneità di un soggetto ad una specifica mansione, analizzando le situazioni di rischio, rapportate alla presenza di patologie professionali, all’abuso di alcol e stupefacenti, alla storia clinica e genetica dell’utente ma anche dei familiari.

Un medico competente mira al benessere fisico del personale e alla salubrità degli spazi lavorativi. Se infatti una volta si limitava alla valutazione fisico-sanitaria del lavoratore, ora è coinvolto fin dall’inizio del processo di prevenzione interno aziendale a fianco del datore di lavoro e delle figure aziendali preposte.

Ecco alcuni degli obblighi disciplinati dall’art. 25 del D.lgs. 81/08:

  • collabora con il datore di lavoro e con il servizio di prevenzione e protezione aziendale alla valutazione dei rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori partecipando attivamente alla redazione del DVR (documento della valutazione dei rischi);
  • visita gli ambienti di lavoro almeno una volta l’anno;
  • redigere i protocolli sanitari che stabiliscono, dopo la valutazione dei rischi di ogni singola mansione lavorativa, la periodicità delle visite e la tipologia di accertamenti sanitari da effettuarsi per verificare l’idoneità lavorativa del lavoratore;
  • invia annualmente all’INAIL una relazione anonima collettiva sullo stato di salute complessivo del personale;
  • mantiene i rapporti con gli Organi Territoriali;
  • se l’azienda ha più di 15 dipendenti, partecipa alla Riunione Periodica Annuale indetta dal Datore di Lavoro.

 

Ambimed, grazie ad un ampio network di specialisti, svolge il proprio servizio su tutto il territorio nazionale e propone i migliori professionisti selezionati sulla base delle specifiche esigenze dell’azienda, garantendo un vero e proprio servizio tailor made.

Grazie al progetto di digitalizzazione della Medicina del Lavoro, i medici competenti Ambimed si caratterizzano per il forte imprinting verso l’informatizzazione dei processi e l’innovazione tecnologica.

Contattaci per un servizio mirato per la tua azienda

Trovi questo articolo interessante? Condividilo sui social
Progettazione e sviluppo a cura di TECNASOFT