Peste bubbonica in Repubblica Democratica del Congo

Data pubblicazione: 04/01/2021
Categoria: Alert sanitari - Autore: Staff Ambimed

Peste bubbonica in Repubblica Democratica del Congo

Secondo un recente Rapporto dell'UNICEF, nella provincia di Ituri, nel nord-est della Repubblica Democratica del Congo (RDC), i funzionari hanno segnalato 286 casi di peste bubbonica, di cui 27 morti da agosto.

Le zone di Rethy e Biringi registrano il maggior numero di casi, con 210 notifiche registrate, di cui 15 decessi. Complessivamente, donne e uomini sono ugualmente colpiti; tuttavia, gli adolescenti (sotto i 17 anni) sembrano i più a rischio, rappresentando il 78,9% dei malati.

La peste è una malattia infettiva causata dal batterio Yersinia pestis. Si trova negli animali di tutto il mondo, più comunemente nei ratti ma anche in altri roditori come scoiattoli, cani della prateria, conigli e marmotte. Le pulci servono tipicamente come vettore per il batterio. Le persone possono anche essere infettate attraverso il contatto diretto con un animale infetto, per inalazione e, in caso di peste polmonare, da persona a persona.

Fonte: Outbreak news today

Condividi questa pagina sui social
Progettazione e realizzazione del sito a cura di TECNASOFT