Redazionale

140.000 persone colpite dal morbillo nella RDC

Data pubblicazione: 24/01/2023
Categoria: Alert sanitari - Autore: Staff Ambimed

140.000 persone colpite dal morbillo nella RDC

Il Capo della Divisione Sanitaria Provinciale di Kasaï-Oriental, in Repubblica Democratica del Congo (RDC), ha annunciato che durante il 2022 sono stati registrati oltre 12.000 casi di morbillo, compresi 109 decessi, in tutti i 17 distretti sanitari nella provincia. A livello nazionale, sono stati registrati circa 140.000 casi di morbillo e più di 1.700 decessi. Le autorità ricordano come l’epidemia di morbillo continui prevalentemente a colpire i bambini fino ai 5 anni di età.

Il morbillo

Il morbillo è una malattia grave e altamente contagiosa che si diffonde attraverso tosse e starnuti, stretto contatto personale o contatto diretto con secrezioni nasali o faringee infette.

Solitamente il primo sintomo di morbillo è febbre alta, seguita da un'eruzione cutanea, di solito sul viso e sul collo, fino a diffondersi a mani e i piedi. La maggior parte dei decessi correlati al morbillo sono causati da complicazioni associate alla malattia. Le complicanze gravi, come cecità, encefalite e polmonite, sono più comuni nei bambini di età inferiore ai 5 anni.

L’unica arma efficace contro la malattia del morbillo è il vaccino, considerato tra i vaccini più sicuri ed efficaci poiché garantisce un’immunità duratura nel tempo.

Fonti:

Outbreaknewstoday;

Reliefweb

Trovi questo articolo interessante? Condividilo sui social
Progettazione e sviluppo a cura di TECNASOFT