Allarme meningite: si poteva evitare?

Data pubblicazione: 09/01/2020 - Ultimo aggiornamento: 12/01/2020
Categoria: Ultime notizie - Autore: Staff Ambimed

Allarme meningite: si poteva evitare?

I casi di meningite nel Basso Sebino, nel Bergamasco, sono protagonisti ormai delle prime pagine di molti giornali.

Da dicembre 2019 sono stati riportati un totale di 5 casi di infezione da meningite, di cui purtroppo 2 casi sono risultati fatali.

Come riportato da Bresciatoday, l'esperto Professore Roberto Burioni ricorda come questo focalaio si sarebbe potuto evitare se solo la comunità fosse già stata sufficientemente vaccinata.
“Quello che sta accadendo in questi giorni in Lombardia, con i casi di meningite ci ricorda quant'è importante per tutta la popolazione che tutti vengano vaccinati. I vaccini non servono ad arrestare le epidemie o ad affrontare situazioni di emergenza : i vaccini servono a far sì che queste situazioni non si verifichino”.

A rafforzare le sue parole, riporta l'esempio del Regno Unito. Negli anni '90 la meningite era più che endemica nel paese, con un'incidenza di 1500 casi ogni anno. “Nel 1999 il ricercatore italiano Rino Rappuoli presenta il vaccino che ha messo a punto e viene decisa un'azione senza precedenti: vaccinare in un anno tutti gli inglesi dall'età di 2 mesi fino ai 18 anni, cosa che avviene con un'altissima adesione volontaria, arrivando a una copertura superiore al 95%”. Il risultato è che i casi di meningite si sono azzerati.

La Regione Lombardia insieme alle ATS interessate hanno attivato strategie finalizzate alla promozione, prevenzione e contenimento della trasmissione del batterio aggiungendo anche ambulatori di vaccinazione straordinari.

La meningite da meningococco è una malattia infettiva batterica, causata da diversi ceppi: in Italia come in Europa, la maggior parte dei casi di malattia è attribuibile al sierogruppo B e al sierogruppo C; i sierogruppi A e W135 sono prevalenti nel resto del mondo, specialmente nell’Africa subsahariana.

La strategia preventiva maggiormente efficace è la vaccinazione (anti meningite A,C,W,Y e anti meningite B). In Italia sono disponibili diverse combinazioni di vaccinazione anti-meningococcica, fortemente raccomandate anche dal Piano di Vaccinazione Nazionale.

 

 
Progettazione e realizzazione del sito a cura di TECNASOFT
Seguici anche su