Dal 1 luglio in vigore il Green Pass

Data pubblicazione: 10/06/2021 - Ultimo aggiornamento: 18/06/2021
Categoria: Ultime notizie - Autore: Staff Ambimed

Dal 1 luglio in vigore il Green Pass

Il Parlamento Europeo ha approvato i certificati COVID-19 digitali, per gestire e facilitare gli spostamenti all'interno dei Paesi membri e per supportare la ripresa economica.

Il certificato, denominato anche Green Pass, entrerà in vigore dal 1° luglio 2021 fino almeno 12 mesi.

Il certificato, in formato digitale o cartaceo fornito di un codice QR, sarà rilasciato gratuitamente dalle autorità nazionali e attesterà l'avvenuta vaccinazione contro il coronavirus oppure il referto negativo del tampone o la completa guarigione dall'infezione.

Tutti gli Stati UE dovranno accettare i certificati di vaccinazione rilasciati in altri stati membri per i vaccini autorizzati dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA). È inoltre specificato che gli Stati dell'UE non potranno imporre ulteriori restrizioni di viaggio ai titolari di certificati, quarantene o test, "a meno che non siano necessarie e proporzionate per salvaguardare la salute pubblica".

Per quanto riguarda la certificazione vaccinale, nello specifico, il governo italiano ha stabilito che il certificato potrà essere rilasciato solo dopo il quindicesimo giorno dopo la somministrazione della prima dose di vaccinazione fino alla data prevista per la seconda dose, dopo la quale viene prolungato di nove mesi. Uno dei principali sistemi di erogazione del Green Pass in Italia sarà l’app IO.

Il presidente della commissione per le libertà civili e relatore Juan Fernando López Aguilar ha dichiarato: "Oggi il Parlamento ha dato il via al ripristino della libera circolazione e a uno Schengen pienamente funzionale, mentre continuiamo a combattere questa pandemia. Il certificato COVID digitale dell'UE funzionerà dal 1° luglio e garantirà viaggi sicuri e coordinati quest'estate. Gli Stati dell'UE sono incoraggiati ad astenersi dall'imporre ulteriori restrizioni, a meno che non siano strettamente necessarie e proporzionate, ed è rassicurante che alcuni stiano già rilasciando il certificato".

Fonte: Europarl; Il Post

AGGIORNAMENTO 18/06/2021

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha firmato ieri, 17 Giugno, il Decreto che definisce le modalità di rilascio del Green Pass. Le certificazioni verdi digitali COVID-19 faciliteranno la partecipazione ad eventi pubblici, l'accesso alle strutture sanitarie assistenziali (RSA) e gli spostamenti sul territorio nazionale ed europeo in vista del 1° luglio, quando il certificato europeo entrerà in vigore ufficialmente.

"A partire da oggi i cittadini potranno iniziare a ricevere le notifiche via email o sms con l'avviso che la certificazione è disponibile e un codice per scaricarla su pc, tablet o smartphone. L'invio dei messaggi e lo sblocco delle attivazioni proseguirà per tutto il mese di giugno e sarà pienamente operativo dal 28 giugno, in tempo per l'attivazione del pass europeo prevista per il 1° luglio", afferma il Ministero della Salute.

"Nei casi di prima o unica dose, secondo il tipo di vaccino, l'emissione avverrà dopo 15 giorni, mentre riguardo al test COVID-19 negativo o l’attestazione di guarigione, la generazione della Certificazione avverrà nella stessa giornata, massimo in quella successiva".

Guardiamo nel dettaglio cosa riporta il Sito del Governo Italiano riporta le seguenti note:

  • Il sito dgc.gov.it è operativo a partire dal 17.06.2021;
  • Tutte le certificazioni delle vaccinazioni effettuate fino al 17 giugno saranno rese disponibili entro il 28 giugno;
  • La piattaforma informatica nazionale dedicata al rilascio delle Certificazioni sarà progressivamente allineata con le nuove vaccinazioni;
  • Per tutte le informazioni è possibile contattare il Numero Verde della App Immuni 800.91.24.91, attivo tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 20.00;
  • I cittadini già dai prossimi giorni potranno ricevere notifiche via email o sms;
  • La Certificazione sarà disponibile per la visualizzazione e la stampa su pc, tablet o smartphone;
    In alternativa alla versione digitale, la Certificazione potrà essere richiesta al proprio medico di base, pediatra o in farmacia utilizzando la propria tessera sanitaria.

Condividiamo un breve video sul funzionamento del Green Pass realizzato da Quotidiano Sanità

Trovi questo articolo interessante? Condividilo sui social
Progettazione e sviluppo a cura di TECNASOFT