Giornata Mondiale per la lotta all'HIV - Non dimentichiamocene

Data pubblicazione: 01/12/2020
Categoria: Ultime notizie - Autore: Staff Ambimed

Giornata Mondiale per la lotta all

L'HIV continua a essere un importante problema di salute pubblica globale. Tuttavia, con il crescente accesso alla prevenzione, diagnosi, trattamento e assistenza, l'infezione è diventata una condizione di salute cronica gestibile, consentendo alle persone che convivono con l'HIV di condurre una vita lunga e sana.

Attualmente si stima che circa 38,0 milioni di persone oggi convivono con l'HIV.

Come risultato di sforzi internazionali per rispondere all'HIV, la copertura dei servizi è aumentata costantemente. Gli ultimi dati (2019) ci dicono che l'81% delle persone che convivono con l'HIV conosceva il proprio stato, il 67% stava ricevendo terapia antiretrovirale (ART) e il 59% aveva raggiunto la soppressione del virus HIV. Una grande maggioranza (85%) delle donne incinte e che allattano conviventi con l'HIV ha ricevuto l'ART, che non solo protegge la loro salute ma garantisce anche la prevenzione della trasmissione verticale del virus.

Globalmente, i dati sono in miglioramento: tra il 2000 e il 2019, le nuove infezioni da HIV sono diminuite del 39% e i decessi correlati all'HIV sono diminuiti del 51%, con 15,3 milioni di vite salvate grazie alla terapia. Questo è il risultato di grandi sforzi dei programmi nazionali sull'HIV supportati dalla società civile e dai partner internazionali per lo sviluppo.

Ma il successo è stato variabile in base alla regione, al paese e alla popolazione. La maggiore vulnerabilità all'HIV è spesso associata a fattori legali e sociali, il che aumenta l'esposizione a situazioni di rischio e crea barriere all'accesso a servizi di prevenzione, test e trattamento dell'HIV efficaci, di qualità e convenienti. Inoltre, più di due terzi di tutte le persone che convivono con l'HIV vive nella regione africana dell'OMS (25,7 milioni).

A causa delle lacune nei servizi per l'HIV, circa 690.000 persone sono decedute per cause correlate all'HIV nel 2019 e 1,7 milioni sono state le nuove diagnosi.

Ricordiamo che ad oggi non esiste una cura che eradichi l'infezione da HIV. Tuttavia, sono disponibili interventi di prevenzione efficaci: prevenzione della trasmissione da madre a figlio, uso del preservativo maschile e femminile, interventi di riduzione del danno, profilassi pre-esposizione, profilassi post-esposizione, e trattamenti antiretrovirali (ART) efficaci.

 

Fonte: WHO

Trovi questo articolo interessante? Condividilo sui social
Progettazione e sviluppo a cura di TECNASOFT