Regno Unito Bandiera della Regno Unito

Cartina geografica della Regno Unito
  • Nome Paese Regno Unito
  • Fuso Orario -1h rispetto all’Italia
  • Moneta Sterlina
  • Lingua Ufficiale Inglese 
  • Capitale Londra 

AGGIORNAMENTO COVID-19

In questo momento è sconsigliato viaggiare nel Regno Unito. 

I viaggiatori nel Regno Unito devono sottoporsi a test antigenico o molecolare 72 ore prima dell’imbarco e 48 ore dal rimpatrio è necessario un secondo test. È richiesto un periodo di isolamento fiduciario di 10 giorni rispettando le regole previste dal governo britannico. 

Chiunque arrivi in Italia, per comprovati motivi di necessità, dopo un transito o soggiorno in Regno Unito, deve sottoporsi ad un isolamento fiduciario e continua sorveglianza sanitaria per 14 giorni e fornire l’indirizzo del luogo prescelto per la quarantena, anche in assenza di sintomi. Chi entra in Italia tramite un volo proveniente dalla Regno Unito o Irlanda del nord, deve effettuare il test immediatamente all'arrivo in aeroporto. Inoltre è necessario presentare un’autocertificazione.

Se vi trovate nel Regno Unito e ritenete di avere sintomi da COVID-19, potete chiamare il numero 111 per accedere alla linea di assistenza NHS. Il numero è gratuito ed è sempre attivo 24 ore al giorno. 

Nel Regno Unito è in vigore un lockdown, dunque bar, ristoranti e gran parte delle attività commerciali e delle attrazioni turistiche sono chiusi. 

Territorio, clima e sicurezza

Lo stato del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord è formato da isole posizionate tra l’Oceano Atlantico a nord-ovest, il Mare del Nord ad est e il Canale della Manica a sud. L’isola maggiore, la Gran Bretagna, è lunga 950 km, il punto più largo a sud si estende per 600 km e quello più stretto a nord nella Scozia non arriva a misurare 50 km.

Il clima del territorio è influenzato dai rilievi situati in direzione della costa occidentale e dai venti atlantici provenienti da ovest.

L’ influenza della Corrente del Golfo smorza il calo delle temperature sull’isola che non arrivano ad abbassarsi quanto la latitudine prevederebbe. La stagione delle piogge varia di zona in zona, ma in generale è individuabile in autunno. La piovosità è abbondante nella fascia occidentale, inferiore rispetto alla media invece nelle pianure sud-orientali.

Vaccinazioni raccomandate

La malaria non è presente nel paese a meno che non sia stata contratta all'estero, non è richiesta la profilassi.

La febbre gialla non è presente nel paese a meno che non sia stata contratta all'estero, non è richiesta la vaccinazione.

Vaccinazioni del buon viaggiatore

Le vaccinazioni riportate di seguito sono fortemente raccomandate: queste malattie possono essere contratte in tutto il mondo. Il parere degli esperti è quello di proteggere sé stessi e chi viaggia insieme a noi sottoponendosi al relativo ciclo vaccinale per viaggiare in sicurezza riducendo al minimo le probabilità di esporsi al contagio. 

Per essere un buon viaggiatore verifica la tua copertura immunologica. Tieni sempre monitorati i nostri Alert Sanitari per avere tutte le info più aggiornate sul paese che stai per visitare.

Consigli sanitari

  • Pratica con sufficiente anticipo le vaccinazioni raccomandate.
  • Verifica di avere i farmaci di base nella tu valigia. Verifica i nostri consigli su la Farmacia del viaggiatore.
  • In viaggio prediligi il consumo di alimenti cotti e di acqua o bibite da bottiglie sigillate. Il rischio di contrarre malattie trasmissibili con il cibo (come Epatite A o Salmonellosi) è sempre presente ovunque, ma adottare un atteggiamento più prudente lontano da casa è sempre consigliabile.
  • A prescindere dal paese, in caso di rapporti sessuali occasionali vanno sempre utilizzate le dovute precauzioni. Le probabilità di contrarre malattie come HIV o AIDS, Sifilide, Gonorrea o Epatiti B, C o D, o di trasmettere un’infezione, sono notevolmente ridotte dall’utilizzo del preservativo, considerato il dispositivo medico più efficace.
  • Evita le punture di insetti, utilizza gli appositi repellenti.
  • Sii prudente nel contatto con animali selvatici, cerca di limitarli/evitarli.

Altro

La situazione sanitaria in generale è buona in tutto il paese, sia nelle strutture pubbliche che in quelle private. La Tessera Europea di Assicurazione Malattia (Tessera Sanitaria) è valida nel regno Unito solo fino al 31 dicembre 2020. Si consiglia di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese) del paziente.

Consulenza pre-viaggio

Paesi confinanti

FranciaBandiera Francia
  • Nome Paese Francia
  • Fuso Orario Nessuna differenza rispetto all’Italia
  • Moneta Euro
  • Lingua Ufficiale Francese
  • Capitale Parigi
Scopri di più
IrlandaBandiera Irlanda
  • Nome Paese Irlanda
  • Fuso Orario -1h rispetto all’Italia
  • Moneta Euro
  • Lingua Ufficiale inglese
  • Capitale Dublino
Scopri di più
Progettazione e sviluppo a cura di TECNASOFT