Uruguay Bandiera della Uruguay

Cartina geografica della Uruguay
  • Nome Paese Uruguay
  • Fuso Orario -3h rispetto all’Italia
  • Moneta Peso uruguayano
  • Lingua Ufficiale Spagnolo
  • Capitale Montevideo

AGGIORNAMENTO COVID-19

Situazione relativa al 15/10/2020

I confini del paese sono chiusi.

I viaggiatori in arrivo da zone ad alto rischio dovranno osservare all’arrivo la quarantena di 14 giorni, sono compresi in tali zone anche iseguenti paesi

  • Cina
  • Francia
  • Germania
  • Giappone
  • Italia
  • Iran
  • Singapore
  • Spagna
  • Stati Uniti d’America
  • Sud Corea

Sono consentiti i viaggi verso il paese anche per turismo. In Italia i passeggeri di ritorno dall'Uruguay dovranno compilare un'auto dichiarazione, osservare l’auto isolamento fiduciario e sottoporsi a sorveglianza sanitaria per 14 giorni. La propria destinazione finale sarà raggiungibile solo con mezzo privato.

I trasporti pubblici sono operativi

I ristoranti sono aperti nella formula di delivery, i bar rimangono chiusi come le attrazioni turistiche e le attività commerciali nono essenziali.

L’utilizzo della mascherina è richiesto in tutti i luoghi pubblici al chiuso

Territorio, clima e sicurezza

L’Uruguay è posto sul versante orientale del continente sud-americano. Confina a nord e nord-est con il Brasile e ad ovest con l’Argentina. Su due lati si affaccia sull’Oceano Atlantico. Il territorio è quasi interamente collinare e raramente supera i 500 mt slm. La costa è per lunghi tratti lineare anche se talvolta interrotta da punte rocciose tra le quali la formazione di dune ha dato vita a lagune; una tra tutte quella di Mirim, la più grande ed è condivisa ad est con il Brasile.

Il clima è temperato-caldo con umidità costante. Le piogge sono regolari durante tutto il corso dell’anno ma si accentuano nel periodo autunnale (marzo/giugno). La temperatura media si attesta intorno ai 17°C.

Quali rischi corre la mia salute?

Non ci sono segnalazioni rilevanti.

Vaccinazioni raccomandate

La febbre gialla non è presente nel paese a meno che non sia stata contratta all'estero, non è richiesta la vaccinazione.

La malaria non è normalmente presente a meno che non sia stata contratta all'estero, non è richiesta la profilassi.

Endemica nel paese nelle regioni del nord, è trasmessa dalla zanzara del tipo aedes aegypti. Non esiste un vaccino per questa malattia, è necessario pertanto seguire un’attenta profilassi comportamentale. Si registrano casi nella città di Montevideo e a Canelones.

  • Tripanosmiasi americana (Malattia di Chagas)

Presente nelle aree rurali e più povere del paese questa malattia infettiva è trasmessa da un protozoo parassita delle cimici. Non esiste un vaccino dunque la miglior difesa è la protezione dalle punture di insetti.

Vaccinazioni del buon viaggiatore

Le vaccinazioni riportate di seguito sono fortemente raccomandate: queste malattie possono essere contratte in tutto il mondo. Il parere degli esperti è quello di proteggere sé stessi e chi viaggia insieme a noi sottoponendosi al relativo ciclo vaccinale per viaggiare in sicurezza riducendo al minimo le probabilità di esporsi al contagio.

Per essere un buon viaggiatore verifica la tua copertura immunologica. Tieni sempre monitorati i nostri Alert Sanitari per avere tutte le info più aggiornate sul paese che stai per visitare.

Consigli sanitari

  • Pratica con sufficiente anticipo le vaccinazioni raccomandate.
  • Verifica di avere i farmaci di base nella tua valigia. Controlla i nostri consigli su la Farmacia del viaggiatore.
  • In viaggio prediligi il consumo di alimenti cotti e di acqua o bibite da bottiglie sigillate. Il rischio di contrarre malattie trasmissibili con il cibo (come Epatite A o Salmonellosi) è sempre presente ovunque, ma adottare un atteggiamento più prudente lontano da casa è sempre consigliabile.
  • Per evitare infezioni intestinali si raccomanda cautela in materia alimentare: non utilizzare ghiaccio nelle bevande; non consumare cibo che non offra sufficienti garanzie igieniche, anche se cotto, vedi street food; sbucciare frutta e verdura.
  • A prescindere dal paese, in caso di rapporti sessuali occasionali vanno sempre utilizzate le dovute precauzioni. Le probabilità di contrarre malattie come HIV o AIDS, Sifilide, Gonorrea o Epatiti B, C o D, o di trasmettere un’infezione, sono notevolmente ridotte dall’utilizzo del preservativo, considerato il dispositivo medico più efficace.
  • Evita le punture di insetti, utilizza gli appositi repellenti.
  • Evita il contatto con animali selvatici o randagi.

Altro

Il servizio sanitario pubblico non rispecchia gli standard europei, dove presenti si consiglia dunque di rivolgersi alle strutture private che a pagamento forniscono anche servizi di emergenza e di primo soccorso. Si raccomanda ai viaggiatori di stipulare un’assicurazione sanitaria prima del viaggio, che preveda oltre alla copertura delle spese mediche anche l’eventuale rimpatrio aereo o il trasferimento in un altro Paese.

Consulenza pre-viaggio

Vedi altre schede che potrebbero interessarti

Progettazione e realizzazione del sito a cura di TECNASOFT