Algeria Bandiera della Algeria

Cartina geografica della Algeria
  • Nome Paese Algeria
  • Fuso Orario Lo stesso dell’Italia
  • Moneta Dinaro
  • Lingua Ufficiale Arabo
  • Capitale Algeri

AGGIORNAMENTO COVID-19

Tutti i confini del paese sono chiusi ai viaggiatori internazionali.

Non è richiesto l’esito al test Covid-19 a chi arrivi nel paese; tutti i viaggiatori in ingresso dovranno sottoporsi a quarantena di 14 giorni in una delle strutture indicate dalle autorità nazionali.

Gli spostamenti dall’Italia sono consentiti solo per precise motivazioni (lavoro, salute o studio, assoluta urgenza, rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza), i viaggi per turismo non sono consentiti. In Italia i passeggeri di ritorno dall’Algeria dovranno compilare un'auto dichiarazione che riporti la motivazione del rientro, osservare l’auto isolamento fiduciario e sottoporsi a sorveglianza sanitaria. La propria destinazione finale sarà raggiungibile solo con mezzo privato.

In alcune province del paese è stato decretato il coprifuoco dalle ore 23.00 alle ore 06.00.

I mezzi di trasporto pubblici sono operativi a capacità ridotta.

I cafè e i ristoranti sono aperti nel rispetto del distanziamento sociale.

I bar, le attività commerciali non essenziali e le attrazioni turistiche sono chiusi.

L’utilizzo della mascherina è obbligatorio in tutti i luoghi pubblici, aperti o chiusi; è obbligatorio inoltre il distanziamento sociale di almeno un metro dove è prevista l’accoglienza del pubblico. Violare queste misure comporta sanzioni penali.

Territorio, clima e sicurezza

L’Algeria è uno stato dell’Africa settentrionale bagnata dal Mar Mediterraneo per quasi 1.000 km. Gli stati confinanti sono a ovest il Marocco, a sud-ovest la Mauritania, a sud il Mali e il Niger, a est la Libia e la Tunisia. Il territorio si distingue in due zone morfologiche diverse: una zona montuosa nell’estremo nord, parte della catena dell’Atlante e a sud-est, dove il massiccio dell’Hoggar raggiunge l’altezza massima del paese superando i 2.900 mt di altitudine; la seconda zona è l’enorme distesa desertica del Sahara. La costa è perlopiù rocciosa, interrotta da promontori intervallati da zone sabbiose. L’immediato entroterra litoraneo si espande su zone pianeggianti in cui si sono sviluppate alcune tra le città più grandi (Orano, Algeri e Annaba).

L'Algeria settentrionale è a rischio sismico.

Il clima del paese è vario: mediterraneo a nord sulla costa con inverni miti e piovosi ed estati secche, in cui si accentua l’escursione termica annuale; a sud invece è arido, con escursioni giornaliere elevatissime che talvolta nelle ore notturne calano al di sotto dello zero, le precipitazioni sono praticamente nulle.

Sono vivamente sconsigliati i viaggi in tutte le zone di confine (le frontiere con Mali, Niger, Libia e Marocco sono chiuse) sia per la presenza di cellule terroristiche e scontri interetnici.

Quali rischi corre la mia salute?

Non ci sono segnalazioni rilevanti.

Vaccinazioni raccomandate

In alcune aree si possono riscontrare casi di

  • Tifo
  • Colera
  • Epatite A e B
  • Brucellosi
  • Nefrite virale,
  • Rabbia
  • Poliomelite

 

La malaria non è endemica nel paese dal 2014. Il rischio di contrarla è limitato, a meno che non sia stata contratta all'estero.

La febbre gialla non è presente nel paese a meno che non sia stata contratta all'estero, non è richiesta la vaccinazione.

Vaccinazioni del buon viaggiatore

Le vaccinazioni riportate di seguito sono fortemente raccomandate: queste malattie possono essere contratte in tutto il mondo. Il parere degli esperti è quello di proteggere sé stessi e chi viaggia insieme a noi sottoponendosi al relativo ciclo vaccinale per viaggiare in sicurezza riducendo al minimo le probabilità di esporsi al contagio.

Per essere un buon viaggiatore verifica la tua copertura immunologica. Tieni sempre monitorati i nostri Alert Sanitari per avere tutte le info più aggiornate sul paese che stai per visitare.

Consigli sanitari

  • Pratica con sufficiente anticipo le vaccinazioni raccomandate
  • Verifica di avere i farmaci di base nella tu valigia. Verifica i nostri consigli su la Farmacia del viaggiatore
  • In viaggio prediligi il consumo di alimenti cotti e di acqua o bibite da bottiglie sigillate. Il rischio di contrarre malattie trasmissibili con il cibo (come Epatite A o Salmonellosi) è sempre presente ovunque, ma adottare un atteggiamento più prudente lontano da casa è sempre consigliabile.
  • Per il forte rischio di contrarre infezioni intestinali, è consigliato non consumare verdura cruda, frutta non sbucciata e molluschi. Non utilizzare ghiaccio nelle bevande.
  • A prescindere dal paese, in caso di rapporti sessuali occasionali vanno sempre utilizzate le dovute precauzioni. Le probabilità di contrarre malattie come HIV o AIDS, Sifilide, Gonorrea o Epatiti B, C o D, o di trasmettere un’infezione, sono notevolmente ridotte dall’utilizzo del preservativo, considerato il dispositivo medico più efficace.
  • Evita le punture di insetti, utilizza gli appositi repellenti.
  • Non trascurare l’esposizione al sole.
  • Sii prudente nel contatto con animali selvatici, cerca di limitarli/evitarli.

Altro

Le strutture sanitarie pubbliche non seguono lo standard europeo, soprattutto nelle zone periferiche; le strutture private, presenti nelle grandi città, offrono un servizio migliore.

Si raccomanda ai viaggiatori di stipulare un’assicurazione sanitaria prima del viaggio, che preveda oltre alla copertura delle spese mediche anche l’eventuale rimpatrio aereo o il trasferimento in un altro Paese.

 

Leggi alcune notizie riguardanti la tua prossima meta

Consulenza pre-viaggio
Progettazione e sviluppo a cura di TECNASOFT