Honduras Bandiera della Honduras

Cartina geografica della Honduras
  • Nome Paese Honduras
  • Fuso Orario -7 h rispetto all’Italia
  • Moneta Lempira
  • Lingua Ufficiale Spagnolo
  • Capitale Tegucigalpa

Quali rischi corre la mia salute?

Non ci sono segnalazioni rilevanti.

Territorio, clima e sicurezza

L’Honduras è uno stato dell’America Centrale che confina ad ovest con il Guatemala, a sud-ovest con El Salvador, a sud con il Nicaragua. L’affaccio al mare principale è sulla costa atlantica che percorre tutto il confine nord; per poco meno di 100 km l’Honduras è bagnato inoltre dall’Oceano Pacifico a sud.

Il territorio è composto per la maggior parte da un altopiano che si estende su tutto il paese. Qui numerosi rilievi disposti in direzione sud-ovest / nord-est ospitano tra loro fertili valli e arrivano pressoché senza pendenza al litorale caraibico determinando una costa alta e rocciosa. La costa, soprattutto ai suoi margini occidentali ed orientali, è anche pianeggiante e bassa, ricca di lagune. La regione di La Mosquitia, che occupa l’estremità orientale del paese, è la più grande area wilderness dell’America Centrale percorsa da numerosi corsi d’acqua, costituita da paludi e foresta pluviale.

Il clima mostra caratteri tropicali più accentuati nelle basse regioni costiere e si rivela più temperato all’interno, mitigato infatti dall’altitudine. Il versante caraibico, esposto all’aliseo di nord-est, riceve piogge molto più abbondanti del litorale pacifico.

Nel paese si registra il più alto tasso di violenza e di criminalità del continente americano, prevalentemente nei quartieri più poveri e marginali delle grandi città. Proliferano infatti bande criminali giovanili dedite al narcotraffico e alle estorsioni. Si raccomanda prudenza anche a ridosso delle frontiere con gli stati limitrofi di El Salvador e del Guatemala, zone di diffusione di traffici illegali.

Vaccinazioni raccomandate

Alcune malattie sono endemiche in determinate aree del paese, portate e diffuse dalle zanzare; per queste patologie non esiste un vaccino. È importante dunque attuare un’attenta prevenzione attraverso profilassi comportamentale.

  • Malaria

La zona più a rischio è quella del nord-est del paese, nella fattispecie il dipartimento di La Mosquitia. Valutare un’eventuale chemioprofilassi se è previsto un soggiorno in questa zona.

Dal mese di giugno 2020 è stato proclamato lo stato di emergenza per l’epidemia di Dengue sviluppatasi nel paese e che ha coinvolto le province di Cortes, Atlantida e Colon, nonché i dipartimenti di Comayagua, Copàn, Francisco Morazàn, Intibucà, Olancho, Santa Barbara e Yoro.

  • Zika Virus

In passato si sono registrati casi di questa malattia trasmessa da zanzare aedes aegypti, le stesse responsabili della Dengue.

La febbre gialla non è presente nel paese a meno che non sia stata contratta all'estero, non è richiesta la vaccinazione nel caso in cui il soggiorno non preveda spostamenti al di fuori dei confini dell’Honduras. Il vaccino è richiesto invece a tutti coloro che provengano da zone a rischio (compreso il transito in aeroporto per più di 12 ore) e va ricordato che molti dei paesi vicini sono considerati tali.

Vaccinazioni del buon viaggiatore

Le vaccinazioni riportate di seguito sono fortemente raccomandate: queste malattie possono essere contratte in tutto il mondo. Il parere degli esperti è quello di proteggere sé stessi e chi viaggia insieme a noi sottoponendosi al relativo ciclo vaccinale per viaggiare in sicurezza riducendo al minimo le probabilità di esporsi al contagio. 

Per essere un buon viaggiatore verifica la tua copertura immunologica. Tieni sempre monitorati i nostri Alert Sanitari per avere tutte le info più aggiornate sul paese che stai per visitare.

Consigli sanitari

  • Pratica con sufficiente anticipo le vaccinazioni raccomandate.
  • Verifica di avere i farmaci di base nella tua valigia. Controlla i nostri consigli su la Farmacia del viaggiatore.
  • In viaggio prediligi il consumo di alimenti cotti e di acqua o bibite da bottiglie sigillate. Il rischio di contrarre malattie trasmissibili con il cibo (come Epatite A o Salmonellosi) è sempre presente ovunque, ma adottare un atteggiamento più prudente lontano da casa è sempre consigliabile.
  • Per evitare infezioni intestinali si raccomanda cautela in materia alimentare: non utilizzare ghiaccio nelle bevande poiché l’acqua corrente spesso non è potabile; non consumare cibo che non offra sufficienti garanzie igieniche, anche se cotto, vedi street food; lavare sempre frutta e verdura.
  • A prescindere dal paese, in caso di rapporti sessuali occasionali vanno sempre utilizzate le dovute precauzioni. Le probabilità di contrarre malattie come HIV o AIDS, Sifilide, Gonorrea o Epatiti B, C o D, o di trasmettere un’infezione, sono notevolmente ridotte dall’utilizzo del preservativo, considerato il dispositivo medico più efficace.
  • Il paese è il secondo per incidenza di casi di Aids in tutta l’America latina, si stima che l’8% della popolazione sia affetta da HIV.
  • Evita le punture di insetti, utilizza gli appositi repellenti.
  • Non trascurare l’esposizione al sole.
  • Evita di nuotare o fare il bagno in laghi e corsi d'acqua dolce.
  • Non trascurare le problematiche collegate all’altitudine.
  • Evita il contatto con animali selvatici o randagi.

Altro

La situazione sanitaria è nettamente migliore nelle aree residenziali della capitale o dei principali centri urbani.

Si raccomanda ai viaggiatori di stipulare un’assicurazione sanitaria prima del viaggio, che preveda oltre alla copertura delle spese mediche anche l’eventuale. rimpatrio aereo o il trasferimento in un altro Paese.

Stai programmando un viaggio di lavoro o vacanza? Vuoi partire senza pensieri? Richiedi una consulenza pre viaggio con un medico specialista Ambimed e viaggia in totale sicurezza.

Consulenza pre-viaggio
Progettazione e sviluppo a cura di TECNASOFT